Metodi per la consegna dell’acido ialuronico

L’acido ialuronico si trova naturalmente nel corpo umano sotto forma di ialuronato di sodio. Raggiunge la massima concentrazione nella pelle, nel liquido sinoviale e nel corpo vitreo dell’occhio, ma è anche un componente dei fluidi corporei, del tessuto connettivo e delle pareti dei vasi sanguigni. Qual è l’uso dell’acido ialuronico e come rimediare alle sue carenze?

La funzione principale dell’acido ialuronico è quella di legare l’acqua. Ogni giorno, il corpo produce circa il 30% della quantità totale di acido ialuronico, perché una tale quantità si rompe ogni giorno. Nel corso degli anni, la capacità del corpo di produrre acido ialuronico diminuisce e quindi iniziamo a cercare metodi per integrare questa sostanza. L’acido ialuronico può essere integrato con trattamenti anti-rughe (iniezioni, creme), integratori alimentari (pillole, capsule, creme) o trattamenti medici (iniezioni).

Creme contro l’invecchiamento

Ridurre la sintesi dell’acido ialuronico provoca una riduzione del contenuto di acqua nella pelle, la comparsa di rughe e cambiamenti visivi, che definiamo come invecchiamento. Esistono creme antirughe caratterizzate da un’alta concentrazione di acido ialuronico. Usando tali creme, forniamo un’idratazione intensiva per l’invecchiamento della pelle, i cui problemi principali sono la secchezza e le rughe. Quando applicato sulla pelle, l’acido ialuronico penetra nella superficie della pelle e penetra negli strati interni. Proprio come l’acido ialuronico prodotto nel corpo, l’acido ialuronico sotto forma di crema idrata la pelle corretta partendo dagli strati più profondi fino allo strato esterno.

Integratori alimentari con acido ialuronico

Alcuni specialisti dicono che l’acido ialuronico somministrato sotto forma di integratori alimentari non può essere assorbito attraverso il tubo digerente, perché le sue molecole sono troppo grandi. Tuttavia, gli scienziati giapponesi hanno sviluppato una tecnologia che riduce il peso molecolare dell’acido ialuronico e non modifica le sue proprietà chimiche. Grazie a questo, l’acido ialuronico assunto per via orale come integratore alimentare penetra nel sistema digerente nella pelle e, secondo le assicurazioni dei produttori, anche questa forma di acido ialuronico è molto efficace.

Iniezioni di viso e collo

Le iniezioni a base di acido ialuronico sono ampiamente utilizzate nella medicina estetica. Le iniezioni vengono utilizzate da persone che desiderano rimuovere le rughe dal viso. La preparazione per riempire le rughe ha la forma di un gel flessibile. Durante la procedura, il medico inserisce la sostanza sotto la pelle con un ago sottile. L’effetto di iniettare l’acido ialuronico è immediatamente visibile e dura per circa un anno. L’acido ialuronico utilizzato per rimuovere le rughe è una preparazione sintetica, grazie alla quale non provoca reazioni allergiche.

Trattamenti medici

I prodotti contenenti acido ialuronico sono utilizzati in molte procedure mediche, compresa la prevenzione e il trattamento dei sintomi associati a malattie del tessuto connettivo, quali: fratture, ernia, glaucoma, danni alla cornea e alla retina, artrosi, prevenzione delle cicatrici, insufficienza vocale corde, danni alla cartilagine e ai legamenti e guarigione delle ferite. Di questi, l’artrosi è diventata recentemente un’area particolarmente popolare in cui viene usato l’acido ialuronico.

Sebbene l’acido ialuronico sia generalmente ben tollerato dall’organismo, a volte possono verificarsi effetti collaterali indesiderati. L’effetto collaterale riguarda principalmente l’iniezione di acido ialuronico sotto la pelle e può essere arrossamento della pelle, gonfiore, lividi della pelle, prurito al sito di iniezione, scolorimento della pelle o ascessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.