Integratori alimentari nel diabete

Il diabete è una malattia grave e pericolosa, quindi non eseguire alcun trattamento senza consultare il medico. Tuttavia, ci sono integratori alimentari che possono aiutare a curare o alleviare i sintomi di questa malattia.

Il cromo è uno degli oligoelementi necessari per mantenere la salute. È anche utile nel diabete. Questo elemento è presente nelle preparazioni medicinali come il cromo picolinato o il cromo polinicotinato. Chrome è difficile da integrare fornendolo nel cibo, ma sono disponibili diversi integratori contenenti questo elemento. Chrome partecipa alla gestione dell’insulina e al mantenimento del corretto livello di glucosio nel sangue. Secondo Diabetes Technology and Therapeutics, l’assunzione di 200 microgrammi di cromo picolinato tre volte al giorno può migliorare la sensibilità all’insulina, abbassare il colesterolo e i trigliceridi e ridurre i requisiti per gli agenti ipoglicemizzanti.

La cannella è nota per la sua capacità di abbassare i livelli di zucchero nel sangue. La cannella migliora anche la sensibilità all’insulina. Secondo uno studio condotto presso la Western University of Health Sciences, la fornitura di cannella come parte del cibo provoca una diminuzione della concentrazione plasmatica di glucosio e una diminuzione del livello di colesterolo “cattivo” e trigliceridi. La stessa cannella colpisce l’aumento del livello di colesterolo “buono”. Per sperimentare le proprietà terapeutiche della cannella, basta aggiungere un cucchiaino di polvere ai pasti durante il giorno. Puoi anche usare l’olio concentrato di cannella aggiungendo qualche goccia di tè.

L’olio di pesce può aiutare ad alleviare il diabete aumentando il colesterolo HDL e abbassando i livelli di trigliceridi. Gli acidi grassi Omega 3 sono essenziali per il corretto funzionamento dell’insulina e prevengono anche l’intolleranza all’insulina e hanno proprietà antinfiammatorie. La dose terapeutica dell’olio di pesce è di 1000 milligrammi al giorno. OMEGA+++ è un’ottima fonte di acidi grassi derivati ​​dall’olio di pesce.

L’acido alfa-lipoico (ALA) è un potente antiossidante che partecipa alla trasformazione del glucosio in carburante per il corpo. Migliora efficacemente la sensibilità all’insulina e riduce i sintomi della neuropatia diabetica: debolezza, dolore e intorpidimento. L’acido alfa-lipoico è prodotto nel corpo e può anche essere fornito negli alimenti (broccoli, spinaci, pomodori). Tuttavia, per ottenere un effetto terapeutico, sono necessarie quantità maggiori che possono essere fornite attraverso l’uso di integratori.

L’estratto di melone amaro aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e regola la gestione dell’insulina. Gli studi confermano che il melone amaro, usato sotto forma di estratto, può aiutare a ridurre i sintomi del diabete e riduce il rischio di complicanze cardiovascolari, protegge i reni e previene i disturbi agli occhi e le anomalie ormonali.

La dose raccomandata di LAMININE nel diabete e iperglicemia è 1-3 capsule in disturbi leggeri e 4-6 capsule in disturbi gravi.

Condividi la tua opinione…