Omega 3 e Omega 6 per occhi sani

I segnali dall’occhio al cervello sono trasmessi attraverso il nervo ottico, che si trova dietro la retina dell’occhio. La qualità della visione dipende dalla condizione del nervo ottico. Le fibre nervose sono costituite da enormi cellule allungate le cui membrane sono costituite da acidi grassi essenziali. La salute degli occhi dipende molto dalla disponibilità di grassi adeguati nella nostra dieta.

Con l’età, l’afflusso di sangue verso l’occhio si sta indebolendo ed è per questo che le persone anziane non vedono chiaramente. Un elemento molto importante dell’occhio è la retina, perché sulla sua superficie viene prodotta una “immagine” di ciò che vediamo, che viene poi trasmesso al cervello. I vasi sanguigni che nutrono la retina e il nervo ottico devono essere in perfette condizioni – e ciò è fatto meglio dagli acidi grassi omega 3 e omega 6.

Consumare omega 3 come parte della dieta contribuisce a un miglioramento significativo dei sintomi dell’occhio secco.

Come mantenere una buona vista?

Ricerche recenti confermano i benefici per la salute degli occhi degli acidi grassi omega 3 e omega 6. Il National Eye Institute ha stimato la dieta di circa 2000 persone per un periodo di 12 anni e ha scoperto che le persone che consumavano acidi grassi omega più sani nelle giuste proporzioni hanno una migliore qualità di visione e occhi più sani. Secondo i dati forniti dall’Unione europea, la dose giornaliera di DHA, che sostiene una buona vista, è di 250 mg.

Gli acidi grassi omega, come EPA e DHA, devono essere ottenuti attraverso una dieta equilibrata o un’integrazione, perché il nostro corpo non li produce. OMEGA+++ contiene acidi grassi omega 3, 6, 9 (EPA, DHA e acido linoleico gamma) nelle proporzioni più efficaci. Inoltre, sono stati aggiunti alla capsula olio di pesce di alta qualità, olio di borragine, estratto di uova di uccello fecondate e coenzima Q10 microattivo.

Se trascorri molto tempo davanti allo schermo del computer, quindi oltre all’uso di supplementi omega 3 e omega 6, ricorda le misure preventive che menzioniamo di seguito.

  • Assicurati di organizzare lo spazio correttamente quando lavori davanti al computer. Siediti sulla lunghezza del braccio dallo schermo. Il monitor dovrebbe essere leggermente al di sotto del livello degli occhi. Ricorda che troppa luminosità o contrasto sono dannosi per gli occhi.
  • Proteggi i tuoi occhi dalla luce intensa diretta. Utilizzare occhiali di sicurezza o filtri solari.
  • Segui la regola 20-20-20: prendi 20 secondi di pausa di 20 minuti ogni 20 minuti e guarda l’oggetto 20 volte più lontano dallo schermo del monitor.
  • Ammiccare frequentemente, evitare di dirigere l’aria sul viso e rimanere in una brutta copia e, se necessario, utilizzare un collirio idratante.
  • Una volta all’anno, controlla l’occhio con un oculista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.