Quali sono gli effetti dei batteri che colonizzano l’intestino?

La formazione del sistema immunitario umano è in gran parte dovuta all’esposizione a specifici microrganismi che vengono trasmessi dalla madre durante la nascita. La fonte del corretto funzionamento del sistema immunitario sono i batteri che popolano il sistema digestivo, la cui quantità è 10 volte maggiore del numero di cellule dell’intero corpo umano. Secondo le ultime opinioni degli esperti, la composizione della microflora intestinale nei bambini dipende dal modo in cui sono venuti al mondo.

I batteri intestinali svolgono un ruolo importante nel funzionamento del corpo: sono responsabili dell’omeostasi intestinale, stimolano lo sviluppo e la maturazione del sistema immunitario, proteggono dagli agenti patogeni, partecipano alla digestione del cibo e alla raccolta di sostanze nutritive. Cambiamenti sfavorevoli nella composizione della microflora intestinale possono essere facilmente diagnosticati sulla base di sintomi specifici. Questi includono l’infiammazione intestinale, perdite intestinali, disturbi del sistema digestivo, obesità, fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue, malattie respiratorie ricorrenti e allergie. Sebbene le informazioni contraddittorie possano essere trovate in letteratura, la maggior parte degli specialisti suggerisce una correlazione tra il tipo di colonizzazione iniziale della microflora intestinale o la colonizzazione da parte di batteri cattivi e molti stati patologici durante l’infanzia e la vita adulta.

Attualmente, c’è una discussione tra scienziati, se questa modifica della flora intestinale causa problemi di salute o se i problemi di salute sono la causa di cambiamenti avversi nella microflora del sistema digestivo.

Vale la pena notare che ci sono fattori che influenzano sia il primo che il secondo. Nel frattempo, possiamo usare misure di guarigione e di prevenzione i cui effetti benefici sul funzionamento del sistema digestivo sono noti da molti anni. Fornire batteri benefici nei pasti consumati: verdure fermentate (marinate, kimchi, crauti) e latte fermentato e prodotti a base di soia (formaggio, yogurt, tofu, miso). Prima dell’industrializzazione e della pastorizzazione, che ora è ampiamente utilizzata, molti di questi prodotti vegetali fermentati sono state fonti salutari di microflora, che ha alimentato naturalmente il nostro sistema immunitario.

Come migliorare la microflora intestinale?

DIGESTIVE+++ contiene probiotici che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) raccomanda come benefici per la salute. L’OMS raccomanda anche l’uso di prebiotici che entrano nel colon in forma non digerita, dove forniscono cibo per microrganismi benefici. Il nostro integratore alimentare raccomandato contiene probiotici efficaci e veri prebiotici, oltre a una gamma completa di enzimi che abbattono proteine, carboidrati e grassi per garantire un assorbimento e assorbimento ottimale di tutti i nutrienti contenuti nel cibo mangiato. Poiché i batteri che vivono nel sistema digestivo hanno un impatto molto ampio sul corretto funzionamento del nostro corpo, pertanto l’uso di probiotici e prebiotici preziosi è un modo ragionevole per mantenere la salute generale.

One thought on “Quali sono gli effetti dei batteri che colonizzano l’intestino?

  • 25 Gennaio 2022 at 06:24

    Sostengo questa linea di pensiero e credo anche che la microflora nell’intestino sia molto importante per la salute generale del corpo e soprattutto per il corretto funzionamento del sistema immunitario. A proposito, mi chiedo come sia la situazione nelle persone che hanno completamente smesso di mangiare?

    Reply

Lascia un commento