Come prevenire l’osteoporosi?

L’osteoporosi è la più comune malattia metabolica dell’osso. Inoltre, cambiamenti nel sistema scheletrico stanno cominciando a comparire in giovane età. Ma l’osteoporosi è una malattia che può essere evitata. L’unica condizione è la prima implementazione della prevenzione.

L’osteoporosi può essere prevenuta efficacemente da una corretta alimentazione e prendersi cura di attività fisica. Tuttavia, per la prevenzione essere efficace, deve essere applicata fin dall’infanzia. Durante i primi 20 anni di vita il corpo produce il 90% dell’osso massa. Infanzia e adolescenza, questo è il periodo più importante nella prevenzione dell’osteoporosi. Dopo aver raggiunto l’età di 30, prevenzione non diventa efficace, perché osso riduce massa già solo.

Il maggior rischio di osteoporosi è dieta impropria, basso contenuto di vitamine, calcio e proteine. Prevenzione nel campo della dieta è quello di integrare le carenze nutrizionali, tra cui proteine, calcio, vitamina D e vitamina K. fornire tutti i nutrienti aiuta a mantenere la salute delle ossa normali.

È consigliabile che il calcio nella vostra dieta quotidiana è stato fornito con prodotti lattiero-caseari contenenti lattosio, che aumenta l’assorbimento del calcio. Attività delle cellule usando il calcio è il più alto la sera. Pertanto, contrariamente alle raccomandazioni dei nutrizionisti, prodotti ricchi di calcio dovrebbero essere consumati la sera.

Restrittive diete dimagranti, diete povere in proteine e digiuno, accelerare la perdita di osso e promuovere lo sviluppo di osteoporosi.

Che vitamine dovrebbero contenere la dieta per prevenire l’osteoporosi?

  • Vitamina D (pesce, latte e latticini prodotti)
  • Vitamina K (verdure a foglia, pesce)
  • Vitamina C (frutta e verdura)

Ciò aumenta il rischio di osteoporosi?

  • prodotti contenenti fosfati (E338 E339 E340, E341, E343, E450, E451, E452)
  • prodotti contenenti ossalati (come spinaci, rabarbaro, acetosa, caffè, tè)
  • l’eccesso di sale
  • alcol e fumo

Condividi la tua opinione…